Piazza del Giglio e teatro del Giglio

Teatro del Giglio 1

Lucca - 2 febbraio 2016 - Karina Mamalygo

Vicinissima a Piazza Napoleone si trova Piazza del Giglio, che ospita l’omonimo Teatro del Giglio, un centro importante della vita culturale di Lucca. Il Teatro, chiamato così perché sulla sua facciata, secondo il desiderio della duchessa di Lucca Maria Luisa di Borbone, venne messo lo stemma dei Borbone: tre gigli d’oro.

 

Palazzo Gigli 1 rid

©Apt Lucca

Questo è uno dei teatri pubblici tra i più antichi in Italia, in origine costruito secondo il progetto dell’architetto Francesco Buonamici ed inaugurato il 14 Gennaio del 1675. Nel XVII secolo il teatro presentava due stagioni: quella dell’autunno, dedicata alla festa dell’Esaltazione della Santa Croce e quella primaverile, dedicata al Carnevale. Nel 1692 ci fu un incendio che colpì il teatro, ma venne restaurato nelle sue forme originali, con nuovi affreschi nel soffitto ad opera del maestro Angelo Livoratti.

Palazzo Gigli 2 rid

©Apt Lucca

Piazza del Giglio 2 rid

©Apt Lucca

Nel XVIII secolo il teatro era molto frequentato, ma il periodo di vera fioritura fu nel XIX secolo. Tra il 1817-1819 fu praticamente ricostruito in stile neoclassico secondo il progetto degli architetti Giovanni Lazzarini e Lorenzo Nottolini.

Nel 1831 sul suo palcoscenico venne data la prima dell’opera di Gioacchino Rossini “Guglielmo Tell”, diretta da Nicolò Paganini. Nel 1891 fu eseguita l’opera“Edgar”del grande lucchese Giacomo Puccini. Ora il cartellone del teatro comprende le stagioni liriche, drammatiche, del balletto e concerti sinfonici. Negli ultimi tempi sono stati aperti anche il dipartimento del Teatro per i ragazzi, la biblioteca e la videoteca.

Teatro del Giglio 2 rid

©Apt Lucca

Mappa

Articoli correlati

Palazzo dei Diamanti Prendendo a modello il ben più noto Palazzo dei Diamanti di Ferrara, costruito tra il 1493 e il 1503 per il duca Sigismondo d’Este, secondo il progetto dell’architetto Biagio Rosse...
Biblioteca Mozzi Borgetti La Biblioteca Mozzi Borgetti, sorta nel 1773 nella soppressa sede del Collegio dei Gesuiti, ereditandone la biblioteca, nel corso dei suoi oltre duecento anni di attività ha aggiun...
Palazzo Buonaccorsi L'incantevole Palazzo Buonaccorsi, sito nel centro storico di Macerata, fu eretto secondo il volere della famiglia Buonaccorsi, che conseguì il patriziato cittadino nel 1652; il pr...
Area Archeologica Helvia Recina Per tornare alle origini storiche di Macerata, dovrete andare a 5 km verso nord-ovest, nella zona di Villa Potenza e ai vostri occhi appariranno le rovine della cittadina romana He...
Network
×