Forte Dei Marmi

FM_05 BAGNANTI 1926 by FOTO FABBRONI (1024x684)

Una Spiaggia Ai Piedi Delle Apuane Dal Fascino Intramontabile

Forte dei Marmi - 8 settembre 2017 - Veronica Tarabella

Località balneare tra le più frequentate del Tirreno. Forte dei Marmi si aggrega attorno a un pontile impiantato nel Cinquecento per il carico dei marmi apuani e protetto, dal 1788, da un fortino fatto costruire da Leopoldo I, visibile al centro della piazza Garibaldi. Nobili di mezza Europa, diplomatici, uomini d’affari e capitani d’industria, artisti e personaggi famosi vi hanno costruito ville nascoste e protette dal verde della pineta, scegliendo le sue finissime sabbie per trascorrervi un periodo di vacanze e di riposo.

 

Piazza Garibaldi Antica  © foto fabbroni
Piazza Garibaldi Antica © foto fabbroni

Divenuto negli ultimi cento anni località turistica apprezzata e conosciuta in tutto il mondo, ha saputo trasformare una parte dell’ambiente originario in meravigliosi giardini, orti e prati rigogliosi con ville inserite nel verde, conservando intatto il rapporto con la natura che si impone prepotentemente sull’uomo e ne ridimensiona la presenza spesso incurante o prevaricatrice. 

 

Da Forte dei Marmi l’ospite può riscoprire testimonianze architettoniche storiche e culturali, incantevoli paesi adagiati nelle numerose valli o arroccati sulle colline, godere l’incanto degli antichi alpeggi delle Alpi Apuane. Dalla A di Alpinismo alla V di Vela per gli sportivi, la Versilia, offre una vasta, quasi completa possibilità di esercitare lo sport preferito. Le Alpi Apuane permettono all’escursionista di effettuare itinerari in tutte le stagioni dell’anno e di tutte le difficoltà. Il mare può essere sfruttato dai velisti di ogni categoria, così come il lago di Massaciuccoli.

Velieri  © foto fabbroni 
Velieri © foto fabbroni

Nel 1851 Matilde Manzoni, figlia di Alessandro, nel suo journal descrive la spiaggia e l’atmosfera della Versilia, dove era ospite della sorella Vittoria moglie di Giovanni Battista Giorgini.

I Giorgini erano una famiglia storica versiliese, avevano case a Serravezza, Montignoso e al Forte e furono tra i primi a capire che la bellezza del luogo poteva essere commerciale: avevano inventato le vacanze al mare! Matilde, animo romantico e malinconica figura di donna tipica della sua epoca, è l’antesignana di una lunga serie di personaggi dell’arte e della letteratura ad amare e a prendere ispirazione dalla “Divina armonia” come più tardi avrebbe detto il Carducci, di questi luoghi. Sono passati più di 100 anni, è stata fatta l’Unità d’Italia, questo non è più il Granducato di Toscana, non regnano più i Lorena, quelli stessi che vollero il Fortino, simbolo del luogo.

Ora regna il popolo delle vacanze, quella gente che da più di un secolo ha reso famoso nel bel mondo il sito versiliese. Prima gli intellettuali, gli scrittori, i pittori, quasi tutti di origine germanica, poi i turisti. Di stagione in stagione, si susseguono i riti delle vacanze, il mito del mare, intramontabile, anche col cambiare delle mode e dei gusti.

 

Galleria immagini

Articoli correlati

Hotel Bernini Palace Benvenuti nella Firenze inaspettata dell’Hotel Bernini. Il cinque stelle si trova in un Palazzo Fiorentino del XV secolo, a due passi da Piazza dellaSignoria, dalla Galleria d’Arte...
Sorrento Gialla come i suoi limoni e come il sole che la bacia durante tutto l'anno. Le mura cinquecentesche cingono questo gioiello di cittadina che affaccia sul mare, meta di un turismo d...
Positano Tra le mete turistiche italiane più in, Positano si trova nel cuore della Costiera Amalfitana, tra il verde della rigogliosa Campania e l'azzurro del mar Tirreno.
Il Liberty della Versilia     La Versilia, prestigiosa località balneare della Toscana, intorno ai primi anni del '900 vede mutare la sua forma architettonica e incontra lo stile Liberty...
Partner
×