Pin-Up Stars

Chiara Biasi 2016 (1024x683)

Il sogno americano…Made in Italy

Bologna - 19 agosto 2017 - Veronica Tarabella

Pin-Up Stars nasce a Bologna nel 1995 dall’incontro esplosivo tra Jerry Tommolini, americano, e Alessandra Clò e rappresenta un momento di grande innovazione nel mondo del Beachwear di alta gamma.

I due stilisti faranno la rivoluzione!

Armati di matita, grande intuito, coraggio e creatività sparigliano le carte di quelli che fino ad allora erano gli stereotipi perché un capo fosse definito un costume da bagno e basta o un copricostume, in gergo tecnico fuoriacqua e basta.

Petra Nemkova ©Alessandro Lucioni
Petra Nemkova ©Alessandro Lucioni

Strutture di ingegneria tessile a creare triangoli perfetti, così ogni reggiseno diventa naturalmente push-up, accompagnando ed esaltando le rotondità femminili, grazie a una modellistica che ha decostruito le coppe mantenendo le prerogative di vestibilità.
Niente più ferretti, solo la grinta del tessuto assemblato, sottolinea e accompagna le forme, per un décolleté perfetto.
Gli slip hanno mordente, tagli giovani, talvolta anatomici ma conservando la raffinatezza della beach couture.

Non a caso tutto questo avviene a Bologna, che da 30 anni è la patria adottiva di Jerry, americano di nascita ma è anche polo di produzione nell’ambito del beachwear di alta gamma.

Costumi da bagno che diventano opere d’arte, ricami con pietre dure, rafie intrecciate, paillettes, passamanerie, tessuti totalmente innovativi. Pin-Up è il primo a esplorare terreni che faranno da apripista a un nuovo concetto di beach couture.

Le due matite disegnano, si intrecciano in totale armonia e complementarietà, ancora oggi che ad affiancare Pin-Up ci sono Agogoa e un rinnovato Poisson D’Amour, primo amore di Alessandra Clò.

Miranda Kerr
Miranda Kerr

I tre brands, oggi leaders di mercato, precorrono i tempi dividendosi i gusti e il mercato, Pin-Up raffinato, sexy e prezioso, Poisson D’Amour oggi affidato all’estro creativo di Chiara Biasi spopola on line, Agogoa rappresenta il lato creativo più estremo, più sperimentale per una donna anticonformista che vuole distinguersi anche in spiaggia.

Insomma da 22 anni “svestono le donne di tutto il mondo con eleganza e irriverenza”, i loro Brand Stores sono presenti a Miami, Saint Tropez, Mykonos, Ibiza, Forte dei Marmi, Milano e in Sardegna e hanno avuto tra le loro testimonial tutte le bellissime della scena nazionale e internazionale da Nina Moric a Miranda Kerr, da Belén Rodrìguez a Natasha Stefanenko passando anche per le grandi del mondo dello sport come Flavia Pennetta e Valentina Vezzali.

Come racconta Alessandra Clò, tutto è nato dallo spirito da “sogno americano” di Jerry, per cui tutto è possibile e tutto si può fare, senza paura e con grande ottimismo, anche cambiare le regole del gioco, basta crederci veramente e anche i sogni si avverano!

Galleria immagini

Articoli correlati

Francesca Liberatore La moda come forma d’arte. L’arte come ispirazione imprescindibile per fare moda. Gli elementi si mescolano in una fusione elegante e armonica che emerge dalle creazioni della stil...
Cosmoprof Worldwide Bologna 2017 Quest'anno Cosmoprof compie 50 anni e per celebrare questo grande evento, ha deciso di rinnovarsi con tantissime nuove proposte per i suoi visitatori. © Elettra GiulParallelamente ...
Harmont & Blaine Nel 1995, nell’incantevole località dell'isola di Capri, fu lanciato il brand Harmont&Blaine presentando la prima collezione completa di abbigliamento maschile. Harmont & B...
Alta sartoria Italiana, nobile tassello della stor... L’alta sartoria partenopea prende forma quando Napoli è al culmine dello sfarzo: capitale del regno delle Due Sicilie e importante centro socioeconomico.Alla fine del 1400 fiorisco...
Network
×