Elisir di perfezione

Dior

Cipria come seta per illuminare il volto, rosso fuoco sulle labbra, unghie dal look inusuale con smalti non abbinati. Lo sguardo è intensificato dall’eyeliner a riga doppia e da disegni grafici. Il make-up dell’inverno vuole la donna come una dea che ritrovi passione e femminilità.

Milano - 12 febbraio 2013 - Linda Fornara Bertona

 

Il trucco dell’inverno non è solo seduzione e perfezione del volto. Viene richiesto di più. La donna è una dea che fa sognare. Tornano i gioielli sul viso lanciati dalle maison Miu Miu e Chanel. Si tratta di brillantini e pietre colorate da applicare sulle sopracciglia e sul contorno occhi che completano il trucco tradizionale. Un look eccentrico presentato sulle passerelle della Paris Fashion Week: un modo tutto femminile per farsi notare, riservato alle serate più glamour o agli incontri più importanti.

Collistar_1GRUPPO LOOK MILANO

Collistar

 

Lo sguardo è intensificato dall’eyeliner a riga doppia e da disegni grafici.  A illuminare l’inverno sono le labbra, grazie al rosso fuoco di Guerlain. Il profumiere francese, dagli anni Novanta inglobato nella multinazionale del lusso Lvmh, non tralascia di imporsi con labbra ultra-volume. Un passo indietro nella storia ci svela che proprio Guerlain è stato l’inventore del primo rossetto in stick nel 1870. A smorzare il freddo della stagione ecco il Rouge G L’Extrait, rossetto cremoso, coprente e pigmentato per un maquillage sofisticato. Sette  tonalità per i sette peccati capitali: Lampone Gourmandise (golosità), Prugna Orgueil (superbia), Arancio d’Envie (invidia), Beige Avarice (avarizia), Rosa Paresse (accidia), Marrone caldo Luxure (lussuria) e Rosso Colère (ira). Dipinte le labbra con maniacale precisione è la volta degli zigomi. Sono sei le coppie di blush per scolpirli. Guerlain riprende la suddivisione dei rossetti: Rosso, Rosa, Beige e Arancio.   

 

Guerlain

Guerlain

 

 

La maison suggerisce gli abbinamenti. Il rosso è in sintonia con un blush rosa femminile o con un arancione per un look solare. Il beige si accosta a toni rosa per un trucco tradizionale. Se le labbra sono dipinte di rosa i make up artist consigliano un fard rosso. Se il rossetto è arancione, meglio un fard beige. Gli occhi sono vestiti da ombretti con sfumature di arancio e di marrone.                                                      

Sofisticate novità arrivano anche dalla multinazionale italiana della bellezza e della cosmetica Collistar, che dedica a Milano l’omonima collezione invernale. “Una dichiarazione d’amore alla più cosmopolita tra le città italiane, al suo battito frenetico, al suo essere sempre un passo avanti nelle mode e nelle tendenze. Al suo essere unica.        

 

Collistar

Collistar

 

 

Milano, già capitale del design e della moda, meta obbligata dei turisti di tutto il mondo. Milano e le donne milanesi pronte a rivendicare in tutto il mondo il primato di eleganza, il buongusto senza eccessi, il loro look fashion metropolitano che della moda prende il meglio per poi interpretarlo secondo un personalissimo tocco”, recita il comunicato di presentazione della linea di bellezza diffuso dalla società meneghina.

La collezione Milano esalta l’incarnato con polveri della consistenza della seta. Le labbra sono delineate da un rossetto-inchiostro che rende indelebile il colore. Arriva il Rossetto Tatoo. Prima si stende la base liquida e la si lascia asciugare per almeno un minuto, poi si applica l’idratante che veste le labbra di un colore intenso.

 

 

 

 

 

Collistar

Collistar

   

Per gli zigomi il blush di tendenza è un aranciato caldo. Il make-up occhi predilige polveri mat a lunga tenuta. Gli ombretti cotti wet & dry propongono tre tonalità satinate che ricordano il vinaccia, l’argilla e un intenso verde-blu.  Per le unghie la maison italiana propone tre sfumature che vanno dal cipria al grigio-verde fino al cioccolato, profondo e goloso. Gli stilisti più in voga insistono sulla varietà. Un unico colore per le unghie di mani e piedi non è più di moda. Osare quindi con tonalità vivaci unite a tinte neutre per evitare “l’effetto pagliaccio”.

Collistar

Collistar

 

 

 

A illuminare il volto s’impone il color oro, da sempre un imperativo della società francese Dior, altro marchio di punta del gruppo Lvmh.  Senza tempo, raffinato o impertinente, l’oro trasforma la donna in un idolo. La nuova linea si chiama Golden Jungle Collection, “un tripudio di nuance dorate, rossetti lucidi e scuri un po’selvaggio e terribilmente felino”, come la società ama definire la moda che incarna il lusso della giungla urbana spinto all’estremo.  

Collistar

Collistar

 

 

 

 

Gli ombretti sono di colore neutro. Nello scrigno la Palette Golden Jungle racchiude l’essenza della giungla moderna. Motivo pantera per il trio di ombretti mat, perlati e iridescenti che scolpiscono le palpebre. Effetto naturale e brillantezza per il gloss. A esaltare l’armonia del corpo Dior firma una nuovissima manicure che associa una base dorata a “un top coat kaki che fondendosi svela un incredibile effetto coccodrillo”,  spiega la maison.

Completano l’architettura del viso due armonie di Diorblush: Terre de Sienne o Brune cannelle. La pelle prende luce, gli zigomi sono scolpiti e il calore si diffonde.   

      

 

                   

Articoli correlati

Cosmoprof Worldwide Bologna 2017 Quest'anno Cosmoprof compie 50 anni e per celebrare questo grande evento, ha deciso di rinnovarsi con tantissime nuove proposte per i suoi visitatori. © Elettra GiulParallelamente ...
Le nuove frontiere del beauty Certo, una bella personalità non può che accrescere il fascino generale di una donna, ma per migliorare il nostro aspetto possiamo avvalerci delle ricerche dei migliori laboratori ...
Scent of Summer    Memorie di terre lontane, di isole fragranti, che si raccontano attraverso aromi freschi e rigeneranti. Profumo di libertà, di vento, di blu profondo.  ...
True Colors      Il sogno di tutte, la bellezza al naturale e non sembrare truccate. Un velo di make up in spiaggia è consentito, usando prodotti specifici per l’espos...
Network
×